sabato 20-04-2024
Home / Events / NOTTE VEGANA, VEGETARIANA E GIN TONIC GOURMET AL TRE PANOCE DI CONEGLIANO

NOTTE VEGANA, VEGETARIANA E GIN TONIC GOURMET AL TRE PANOCE DI CONEGLIANO

piatto tino Tino Vettorellopiatto chiara canzianTino Vettorello, Chiara Canzian Red Canzian 1Villa tre Panoce

NOTTE VEGANA, VEGETARIANA E GIN TONIC GOURMET AL TRE PANOCE DI CONEGLIANO. Grande successo della serata gourmet senza l’utilizzo di animali e suoi derivati. Chiara Canzian e Tino Vettorello hanno superato egregiamente questa prova in cucina, ieri sera al Tre Panoce davanti ad un centinaio di persone entusiaste di condividere o scoprire questo stile di vita gastronomico. Atmosfera raffinata, elegante, sopra il colle panoramico di Villa Tre Panoce, direi quasi idilliaca con la musica di Bitols e l’aperitivo in giardino con finger e street food vegani e vegetariani, poi tutti a tavola compreso Red Canzian che, libero da impegni musicali con i Pooh, è venuto per assaporare la cucina della figlia Chiara e di Tino. Luci soffuse, atmosfera e una curatissima mise en place in sala hanno fatto da cornice al menù che alternava portate vegane a vegetariane: dal piatto “nell’orto di Tino” composto da verdure marinate all’arancio e frutti di bosco, ben abbinato al Gin Tonic Mare in due versioni (Uomo agrumato, donna con melograno) che sorprende per l’armonico risultato, al piatto vegano di Chiara, le “praline al sapore di luglio”: patè di ceci, granella di nocciole, crema di rucola, rabarbaro, polvere di capperi e fiori eduli, buone le consistenze morbide e croccanti. Ancora un piatto di Chiara, una rivisitazione del “risi e bisi”, la tradizione veneta che si evolve con freschezza e nuove idee di ricerca. Di Tino il piatto “Un estate italiana” tra nord e sud, monti e orti con porcini freschi, ricotta di malga, carote e la croccante e gustosa cipolla di Aqua Viva, di cui lo chef è ambasciatore nel mondo. Con brio si ritorna nel giardino per il finale di dolci e cascate di frutta fresca e, immancabile, il Gin Tonic di Freddy Caratozzolo, head barman dell’evento. Gin Mare con 8 botaniche e Vichy Catalan, agrumi e melograno, la musica morbida di Bitols, e Red sempre disponibile a firmare autografi e suggellare selfie, regalando emozioni a tutti i fan presenti. Organizzazione perfetta in cucina e in sala. Per una volta dunque non abbiamo “sfruttato” il mondo animale ed è stata una bella esperienza per tutti. Che dire, la cucina di Chiara è stata una piacevole sorpresa, quella di Tino, basata su freschi equilibri tra laguna di Venezia e orti del Veneto ( pensate che lui ogni mattina per prima cosa va a controllare il suo orto) è stata ancora una volta una conferma.
P.S. Chiara la ritroverete quest’estate in giro nelle cucine italiane, vista la sua vocazione di chef itinerante, mentre Tino vi aspetta al Tre Panoce e a settembre nuovamente alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e già tutti ci chiediamo:…chi sarà il prossimo attore/attrice/pop star alla quale dedicherà il suo piatto speciale, dopo Clooney, Vasco Rossi e Red Canzian? Lo sapremo solo seguendolo…
Grazie a tutti.
Maurizio Potocnik per Club Magnar Ben