martedì 16-07-2019
Home / Events / Best of Alpe Adria / TG 5 Gusto a Conegliano con Club Magnar Ben.

TG 5 Gusto a Conegliano con Club Magnar Ben.

Maurizio Potocnik a TG 5 GUSTO

TG 5 Gusto a Conegliano con Club Magnar Ben.
Realizzate ben 9 puntate di “Gusto” per uno share televisivo di oltre 30.000.000 di persone.
Ritornano le telecamere di Canale 5 in Alpe Adria nel territorio di Conegliano con la collaborazione di Maurizio Potocnik, editore e critico enogastronomico. 2 giorni di riprese tra personaggi del mondo della cucina e vigneti del Prosecco Superiore Docg.

Saranno ben 9 le puntate di Tg 5 Gusto in onda prossimamente nella rete di punta di Mediaset tra la primavera e l’estate 2015 realizzate nel territorio del coneglianese. Tg 5 Gusto è la storica trasmissione ideata e condotta dal giornalista televisivo Gioacchino Bonsignore in onda ogni martedì, giovedì e sabato alle ore 13,30.

A promuovere il territorio di Conegliano, Maurizio Potocnik, editore, scrittore e critico enogastronomico che da molti anni si occupa instancabilmente di divulgare al pubblico nazionale ed internazionale la cultura enogastronomica della macroregione dell’Alpe Adria. «Conegliano ed il suo territorio si trova proprio al centro della macroregione e racchiude una ricca cultura enogastronomica già dagli anni ‘70 e ‘80» spiega Potocnik, che per l’occasione ha scelto 3 ristoranti, 5 chef ed 1 cantina per promuovere un percorso tra storia, sapori vintage e nuove tendenze sia in cucina che nella produzione enologica.
Le telecamere di Gioacchino Bonsignore sono entrate così nelle cucine storiche del ristorante “Tre Panoce”, la casa del cuoco/Maestro Armando Zanotto, grande comunicatore e già interprete della cucina trevigiana in programmi televisivi tra gli anni ‘70 e ‘80 con Ave Ninchi e Luigi Veronelli. Con Armando Canotto, che ha interpretato 2 ricette nel suo consueto stile “dialettal/raffinato”, l’attuale gestore del ristorante “Tre Panoce”, Tino Vettorello, che con la nuova gestione ha deciso di rilanciare questo “tempio della cucina trevigiana”. Tino è chef e organizzatore di grandi eventi culinari internazionali tra cui le Olimpiadi e la Mostra del Cinema di Venezia, tanto per citarne qualcuno.
La trasmissione si è poi spostata in un altro luogo del coneglianese, in zona panoramica, a San Pietro di Feletto al Ristorante “Cà del Poggio” dove, dagli anni ‘80 la famiglia Stocco ha dato il via ad un movimento di ospitalità, cucina ed iniziative turistico culturali/sportive di grande successo senza mai tradire lo slogan “Dove il Prosecco incontra il mare”. Due le ricette proposte tra rivisitazioni dedicate all’Alto Adriatico ed alle bollicine più famose del mondo presentate dai fratelli Stocco nella nuova cornice del Relais, arricchito nell’ospitalità da 22 camere panoramiche.
La location scelta per le 2 ricette dedicate alla cucina moderna è stata quella del Eat’s Store e Bistrot a Conegliano, struttura nata nel coneglianese e replicata in seguito in molte importanti città italiane che ha portato nuove idee imprenditoriali e nuovi stili di alimentazione rivolti alla ricerca di prodotti di altissima qualità ed all’alta cucina a prezzi “low cost”.
Infine, un’intera puntata di Tg 5 Gusto DiVino è stata dedicata al Prosecco Superiore Docg.  A raccontare territorio, terreno, storia e nuove tecniche di viticoltura e vinificazione, una delle aziende che più si dedicano alla ricerca in questo territorio, la Bellenda della famiglia Cosmo. L’azienda, sviluppatasi nei primi anni ’80 in queste colline, ha saputo, grazie alla sensibilità della famiglia, sviluppare nuove tecniche alternative e consolidare un prodotto di grande qualità molto apprezzato anche all’estero. Umberto Cosmo ai microfoni di “Gusto” ha raccontato interessanti dettagli di una viticoltura che si evolve con stile raffinato sempre di più nel rispetto di un’agricoltura sostenibile e di un bere evoluto e il più possibile naturale. In chiusura l’intervista con Elvira Bortolomiol a rappresentare il Consorzio di Tutela del Prosecco Superiore di Conegliano e Valdobbiadene che ha approfondito dettagli consorziali di associati, ettari coltivati a vite e produzione di bottiglie totali del territorio.

9 puntate per un totale di circa 30 minuti di trasmissioni su una delle emittenti più seguite in Italia e una visibilità di 3.396.000 spettatori a puntata (dati Auditel ufficiali marzo 2015) per un totale di 30.564.000. Una bella promozione per il territorio di Conegliano e dintorni.

Scroll To Top