martedì 16-07-2019
Home / Events (page 5)

Category Archives: Events

L’ALPE ADRIA DEI MIGLIORI GOURMET PRESENTATA DA EAT’S.

Luca Zaia e Maurizio Potocnik presentazione Magnar Ben BEST GOURMET

presentazione ufficiale BEST GOURMET 2017 Eat's Conegliano

brigata alla cena di gala dell'Alpe Adria BEST GOURMET 2017

L’ALPE ADRIA DEI MIGLIORI GOURMET PRESENTATA DA EAT’S. L’happening della macroregione a Conegliano con la presentazione del nuovo concept di Eat’s e della Guida Magnar Ben Best Gourmet 2017. Il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia: “realtà realtà virtuose, la ristorazione promuove prodotti agricoli e  turismo”.

Conegliano. E’ stata una vera, grande, partecipata festa come doveva essere per il debutto di due “eccellenze” del gusto: l’anteprima del nuovo  progetto e claim di Eat’s,  gruppo specializzato nella distribuzione di prodotti alimentari di nicchia in rampa di lancio per uno sviluppo nazionale ed estero; la presentazione ufficiale della Guida Magnar Ben Best Gourmet 2017 ristoranti e vini dell’Alpe Adria, edita e curata da Maurizio Potocnik e di cui Eat’s è partner. L’happening che ha unito queste realtà, entrambe dedite – in vari ambiti – alla valorizzazione del cibo di qualità, si è svolto giovedì 2 febbraio nella food hall Eat’s a Conegliano (Treviso), con un’ampia  partecipazione di giornalisti, ristoratori, produttori di vini e appassionati gourmet  che hanno fatto ala all’evento tra le “isole del gusto” dello store.

Luca Zaia Presidente della Regione del Veneto (che è anche presidente della macro regione EUREGIO (Veneto-Friuli Venezia Giulia- Carinzia e prossimamente anche la Croazia), intervenendo in chiusura della presentazione, ha messo in evidenza il valore dell’imprenditoria che getta il cuore oltre gli ostacoli, il governatore non ha perso l’occasione per tornare  simpaticamente sulla contesa del Tiramisù tra Veneto e Friuli vista la folta presenza di ristoratori Veneti e Friulani ed inoltre ha ribadito il concetto territorio/ristorazione “se l’agricoltura non avesse la ristorazione, non ci sarebbe promozione agroalimentare e non ci sarebbe promozione turistica. Nelle regioni dove si mangia e si beve bene si fa turismo. La realtà virtuosa  di aziende agricole, ristoratori e operatori del turismo fa grande e unica questa macro-regione”.

Primario  valore della ristorazione dell’Alpe Adria esaltato anche dalla Guida Magnar Ben BEST GOURMET - 21esima edizione, con la recensione di 350 locali, 150 vini e l’assegnazione di 21 Awards 2017 a ristoranti, cuochi e vini, annunciati dall’editore Maurizio Potocnik e da Wladimiro Gobbo, sommelier che ha curato la selezione dei vini in guida. La consegna dei premi ai vincitori si terrà a giugno. A coronare la festa nella food hall di Eats’ poi ci sono stati due momenti dedicati alla celebrazione dei sapori della macroregione: l’aperitivo con la selezione di formaggi  Agricansiglio e prosciutto di San Daniele Dop,  nei calici i vini delle aziende Le Colture, Bellenda e Boschera Winkler.

La Gran cena di gala dell’Alpe Adria nel bistrò di Eat’s preparata a ben otto mani dagli chef selezionati da Potocnik tra quelli inseriti in guida ed alcuni vincitori. Un felicissimo incontro di territori grazie al “Cappucin Furlan” con orzo nudo della trattoria da Nando di Mortegliano (Udine) della famiglia Uanetto presente con Ivan e Sandro; il piatto “Patate patate patate” i raffinati gnocchi di patate e salmerino di Alfio Ghezzi della Locanda Margon di Trento, il ristorante della famiglia Lunelli-Cantine Ferrari; i sassi del Piave e il branzino dell’Alto Adriatico creati dal ristorante Tre Panoce di Conegliano (Treviso) dello chef Tino Vettorello (patron anche di Eat’s) e lo straordinario dessert “L’inverno”, paesaggio di zucchero e cioccolato disegnato direttamente sulla tovaglia dallo chef Stefano Basello del Fogolar-Là di Moret di Udine della famiglia Marini. Un applauso anche per il raffinato abbinamento piatti/vini con i le bollicine friulane dei fratelli Puiatti di Villa Parens, quelle della Ferrari Riserva Lunelli Trentodoc, i vini Identità e Picolit di Vignaioli Specogna rappresentati dal giovane Cristian Specogna e i distillati di Nonino, azienda rappresentata da Francesca Bardelli Nonino. L’Alpe Adria, tante identità, un cuore unico.

IL MIGLIOR BUONGUSTAIO SEI TU! ESCE GUIDA MAGNAR BEN BEST GOURMET 2017

i migliori ristoranti, vini e prodotti dell'Alpe Adria: Italia, Austria, Slovenia, Croazia

i migliori ristoranti, vini e prodotti dell’Alpe Adria: Italia, Austria, Slovenia, Croazia

Comunicato stampa 21° edizione Guida Magnar Ben BEST GOURMET 2017

E’ unica, è bella, è golosa, è la nuova guida dell’Alpe Adria: Magnar Ben – BEST GOURMET 2017. Presentazione Ufficiale giovedì 02 febbraio, ore 18,30 presso EAT’S Conegliano. “Miglior buongustaio” è la nuova denominazione che accompagna la 21° edizione della guida Magnar Ben sempre più internazionale anche nel nome e diretta dal suo fondatore enogastronomo Maurizio Potocnik che, da 2 decadi, promuove con grande passione questo territorio.

Magnar Ben BEST GOURMET 2017 è l’unica e inimitabile guida di uno dei territori più coinvolgenti al mondo in fatto di eno-gastronomia e ristorazione: l’Alpe Adria.

In questa macroregione per secoli le culture tra i Balcani, la Mitteleuropa e la Repubblica di Venezia si sono incrociate rendendo straordinariamente intrigante il mix di macro e micro diversità ambientali, sociali, produttive, agricole, gastronomiche. Tante sfaccettature e tante personalità che compongono una ikebana di sapori davvero curiosi e convincenti che spesso si fondono e si rincorrono, al di qua e di là dei confini a nord est dell’Italia tra l’Austria la Slovenia e la Croazia, tra l’alto Adriatico e le Alpi. Non solo bellezza storica, culturale e paesaggistica, quindi, ma uno stimolante palcoscenico gustativo che rende davvero unico questo territorio che negli anni a venire sarà meta di un turismo enogastronomico mondiale sempre più esigente… e non c’è Francia (e nemmeno francesismi) che tenga il suo confronto.

La nuova edizione della guida composta da 600 pagine a colori racconta, segnala e promuove la migliore ristorazione con 350 tra ristoranti di cucina tradizionale, creativa-moderna, trattorie, osterie con cucina e 150 grandi vini con una forte identità. Ogni ristorante è descritto con un ampia scheda descrittiva, fotografia e punteggio per la qualità in cucina e per la carta vini; ogni vino è accompagnato dalle note della degustazione sensoriale e un’ampia scheda descrittiva e la nostra valutazione è rappresenta la nostra “carta vini ideale” dell’Alpe Adria, dopo una selezione annuale che avviene su 500 campioni ricevuti.  Come ogni anno la “Carta vini dell’Alpe Adria” è preceduta da un’interessante wine educational che accompagna gli appassionati alla descrizione della terminologia “base” nell’immenso e complesso mondo del vino.

 Cosa rende diversa la guida Magnar Ben BEST GOURMET dalle altre guide. I motivi del successo di questa guida, spiega Maurizio Potocnik, sono molteplici, in primis la profonda conoscenza di questo territorio dovuta ai 21 anni di attività “sul piatto” e nella ricerca dei vini e prodotti agroalimentari, assoluta garanzia per il lettore/consultatore, la seconda motivazione è la differente visione sulla ristorazione rispetto alle altre guide, una visione che valorizza anche la ristorazione tradizionale (molto trascurata in altre guide più attente alla ristorazione moderna). La terza motivazione, le visite costanti ai ristoranti in tutto il territorio da cui nasce l’omogeneità delle recensioni realizzate da un“dream–team” giornalistico di grande qualità che negli anni si è rafforzato ed è composto in questa edizione, oltre che dallo staff redazionale diretto da Maurizio Potocnik, da giornalisti tra i più quotati e storici come il veronese Morello Pecchioli, il trentino Giuseppe Casagrande, la trevigiana Cristiana Sparvoli, il triestino Furio Baldassi, il veneziano Francesco Lazzarini, la goriziana Marina Tagliaferri, ai quali si aggiunge la foodblogger Chiara Giglio triestina anch’essa.

La selezione dei vini è guidata dal sommelier Wladimiro Gobbo che con Maurizio Potocnik ricerca ogni anno vini che abbiano una forte identità, tra grandi e piccole aziende, nuove tendenze e brands storici del vino. In questa 21°edizione sono inoltre pubblicati 20 Awards Internazionali BEST OF ALPE ADRIA assegnati alle migliori cucine suddivisi per categorie (Ristoranti cucina creativa, tradizionale, trattorie, osterie con cucina) e vini suddivisi sempre per categorie e tipologia di vinificazione.

Assegnato anche un premio speciale alla rivista “VITAE” dell’Associazione Italiana Sommelier per contenuti, approfondimenti, grafica e fotografie di grande qualità. Gli Awards saranno consegnati durante l’annuale manifestazione Best of Alpe Adria che si terrà nel mese di giugno 2017.

GIOVEDI’ 02 FEBBRAIO LA PRESENTAZIONE UFFICIALE.

La nuova edizione della guida sarà presentata ufficialmente giovedì 2 febbraio presso il main partner EAT’S nella sede di Conegliano (TV) alle ore 18.30, a seguire, alle 20.30 seguirà l’esclusivo “Gran Galà dell’Alpe Adria” che ospiterà alcuni degli chef protagonisti di questa edizione; la presentazione ci sarà successivamente anche nella nuova sede EAT’S di Milano. Completano la 21° edizione della guida le manifestazioni itineranti nella macroregione Best of Alpe Adria e la trasmissione televisiva Alpe Adria Cooking Show ideata, condotta e diretta sempre da Maurizio Potocnik e in onda su TV7 Triveneta canale 12. Maggiori informazioni nel sito ufficiale www.magnarben.it e nei social network official:

youtube: Maurizio Potocnik Best Gourmet - facebook: Club Magnar Ben Alpe Adria

 

Il solito? No, EAT’S. Informazioni sul nostro partner Istituzionale 2017 EAT’S Conegliano-Milano

Il solito? No, EAT’S è il nuovo claim che troverete in 3° di copertina della 21°edizione della guida. Il 2017 sarà l’anno che vede impegnata questa nuova attività imprenditoriale, dedicata alle eccellenze del food & wine italiane, alla promozione del nuovo “concept store” che prevede un’approfondita comunicazione rivolta al consumatore, di ogni prodotto in vendita negli scaffali e nelle isole del gusto dedicate alla frutta, verdura, carne, pesce, formaggi e salumi di alta qualità. Un valore aggiunto per offrire un servizio a 360° e una opportunità per tutti i prodotti di ricerca provenienti da piccole realtà artigianali di tutta Italia.

RESTAURANTS AWARDS BEST OF ALPE ADRIA 2017 Assegnati 11 Awards ed uno “special Award” per l’anno 2017: due nella regione Trentino Alto Adige in provincia di Trento, due nella regione del Friuli Venezia Giulia nella provincia di Udine, sei nella regione del Veneto, dei quali due in provincia di Vicenza, uno in provincia di Verona, uno in provincia di Belluno, uno in provincia di Venezia e uno in provincia di Treviso.

MIGLIOR RISTORANTE ALPE ADRIA

Locanda Margon – Trento (TN)

MIGLIOR RISTORANTE DELLA TRADIZIONE ALPE ADRIA 2017

Da Nando – Mortegliano (UD)

MIGLIOR RISTORANTE EMERGENTE ALPE ADRIA 2017

Dimitri – Altavilla Vicentina (VI)

MIGLIOR RISTORANTE D’HOTEL ALPE ADRIA 2017

Il Fogolar/Là di Moret – Udine (UD)

MIGLIOR TRATTORIA ALPE ADRIA 2017

Cavour – Dossobuono (VR)

MIGLIOR OSTERIA ALPE ADRIA 2017

La Madonnetta – Marostica (VI)

MIGLIOR AGRITURISMO ALPE ADRIA 2017

EL Brite de Larieto – Cortina d’Ampezzo (BL)

MIGLIOR PIATTO ALPE ADRIA 2017

Da Omar – Jesolo – (VE)

Piatto: Spaghettone di Gragnano aglio, olio e fegato di seppia.

MIGLIOR CARTA VINI DELL’ALPE ADRIA 2017

La Corte – Follina (TV)

MIGLIOR CARRELLO DI FORMAGGI ALPE ADRIA 2017

Miramonti l’altro – Costorio di Concesio (BS)

PREMIO ALLA CARRIERA ALPE ADRIA 2017

Lucia Gius – Maso Cantanghel – Civezzano (TN) 

SPECIAL AWARDS “miglior rivista enogastronomica”

Vitae – Rivista trimestrale dell’Associazione Italiana Sommelier – Milano (MI)

Per l’eleganza della grafica, l’approfondimento degli articoli e per la curata fotografia.

 

WINES AWARDS BEST OF ALPE ADRIA 2017

Assegnati 9 Awards nella sezione Best Wines per l’anno 2017, uno in Slovenia, uno nella regione della Lombardia in provincia di Brescia, quattro nel Veneto dei quali, uno in provincia di Venezia, uno in provincia di Treviso, uno in provincia di Verona e uno in provincia di Padova; un Awards nella regione del Trentino Alto Adige in provincia di Trento e uno in Friuli Venezia Giulia in provincia di Gorizia.

 

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

Vino – identità/ wine identity

Puro Rosè 2006

Movia (SLO)

 

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

bollicina da metodo classico/sparkling wine from classic method

Revolution Pas Operè 2012

Cà del Vent (BS – ITA)

 

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

bollicina da metodo Italiano/sparkling wine from italian method

Zero-Valdobbiadene Superiore di Cartizze 2015 

Duca di Dolle (TV- ITA)

 

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

vino bianco/white wine

Orto di Venezia Magnum 2011

Orto di Venezia  (VE – ITA)

 

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

vino rosso/red wine

Denxo 2010

Bixio Poderi (VR – ITA)

 

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

vino autoctono/ autocton wine

Filo di Arianna 2014

Tenuta Roveglia (BS –ITA)

 

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

vino passito/raisin wine

Francisca XI 2011

Marco Sambin – (PD- ITA)

 

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

vino biologico/biologichal wine

Zero Infinito

Pojer e Sandri (TN -ITA)

 

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

Macerato/orange wine

OrangeOne 2012

Parascos (GO-ITA)

Read More »

E’ unica, è bella, è golosa, è la nuova guida dell’Alpe Adria: MAGNAR BEN/BEST GOURMET 2017.

E’ unica, è bella, è golosa, è la nuova guida dell’Alpe Adria: MAGNAR BEN/BEST GOURMET 2017.
I migliori ristoranti, vini e prodotti della macroregione europea dell'Alpe Adria

I migliori ristoranti, vini e prodotti della macroregione europea dell’Alpe Adria

Comunicato stampa 21° edizione Guida Magnar Ben BEST GOURMET

E’ unica, è bella, è golosa, è la nuova guida dell’Alpe Adria: MAGNAR BEN/BEST GOURMET 2017.

Miglior buongustaio è la nuova denominazione che accompagna la 21 edizione della guida Magnar Ben sempre più internazionale anche nel nome, diretta dal suo fondatore enogastronomo Maurizio Potocnik che da 2 decadi promuove questo territorio. Magnar Ben Best Gourmet 2017 è la guida di uno dei territori più coinvolgenti al mondo in fatto di enogastronomia e ristorazione: l’Alpe Adria. Qui per secoli le culture tra i Balcani, la mitteleuropa e la Repubblica di Venezia si sono incrociate rendendo straordinariamente intrigante il mix di macro e micro diversità ambientali, produttive e gustative. La nuova edizione di 600 pagine a colori racconta, segnala e promuove la migliore ristorazione con 350 tra ristoranti di cucina tradizionale, creativa-moderna, trattorie, osterie con cucina e 150 grandi vini con un’identità pronunciata. Ogni ristorante è descritto con un ampia scheda, fotografia e punteggio per la cucina e per la carta vini; ogni vino è accompagnato dalle note della degustazione sensoriale e un’ampia scheda descrittiva e la nostra valutazione e rappresenta la nostra “carta vini ideale” dell’Alpe Adria, dopo una selezione annuale che avviene su 500 campioni ricevuti.  Come ogni anno la “Carta vini dell’Alpe Adria” è preceduta da un’interessante wine educational che accompagna i wine lovers alla descrizione della terminologia “base” nell’immenso e complesso mondo del vino.

 

Un “dream –team” giornalistico di grande qualità negli anni si è rafforzato ed è composto in questa edizione, oltre che dallo staff diretto da Maurizio Potocnik, da giornalisti, esperti sommellier e foodblogger tra i più quotati e più storici come il veronese Morello Pecchioli, il trentino Giuseppe Casagrande, la trevigiana Cristiana Sparvoli, il Triestino Furio Baldassi, il veneziano Francesco Lazzarini, la goriziana Marina Tagliaferri, ai quali si aggiunge per la prima volta la foodblogger Chiara Giglio di Trieste. La selezione dei vini è guidata dal sommelier Wladimiro Gobbo che con Maurizio Potocnik ricerca ogni anno vini che abbiano una forte identità, tra grandi e piccole aziende, nuove tendenze e brands storici del vino. In questa 21°edizione sono inoltre pubblicati 20 Awards Interenazionali BEST OF ALPE ADRIA assegnati alle migliori cucine suddivisi per categorie (Ristoranti cucina creativa, tradizionale, trattorie, osterie con cucina) e vini suddivisi sempre per categorie e tipologia di vinificazione. Gli Awards saranno consegnati nella annuale manifestazione Best of Alpe Adria che si terrà nel mese di giugno 2017. Assegnato anche un premio speciale alla rivista “VITAE” dell’Associazione Italiana Sommelier per contenuti, approfondimenti, grafica e fotografie di grande qualità. La nuova edizione della guida sarà presentata ufficialmente il 2 febbraio presso il main partner 2017 Eat’s nella sede di Conegliano (TV) e successivamente nella nuova sede di Milano.Accompagnano la guida le manifestazioni itineranti denominate Best of Alpe Adria e la trasmissione televsiva Alpe Adria Cooking Show ideata, condotta e diretta dal critico enogastronomico Maurizio Potocnik in onda sul Canale 12 TV7 Triveneta.

Maggiori informazioni nel sito ufficiale www.magnarben.it e nei social network official:

youtube Maurizio Potocnik Best Gourmet

facebook Club Magnar Ben Alpe Adria

 

Read More »

ALPE ADRIA COOKING SHOW PROGRAMMA TELEVISIVO – LA PRIMA SERIE

Maurizio Potocnik chef Tino Vettorello e Wladimiro Gobbo Alpe Adria Cooking Show trasmissione televisiva

ALPE ADRIA COOKING SHOW PROGRAMMA TELEVISIVO – LA PRIMA SERIE

Grande successo di critica, ascolti televisivi e nei social network della trasmissione ideata e condotta dal critico enogastronomico ed editore Maurizio Potocnik, la prima serie televisiva di 12 puntate ALPE ADRIA COOKING SHOW in onda tutti i giovedì sera alle ore 21.20 e la domenica alle ore 13.00 sulla rete TV7 Triveneta Canale 12. La trasmissione itinerante nella macroregione dell’Alpe Adria, tra Italia, Austria, Slovenia e Croazia racconta ed evidenzia quanto in questo territorio si possa scoprire nel mondo delle cucine degli chef, dei vini e dei prodotti artigianali di qualità, uno strepitoso mix di gusti, colori, sensazioni, emozioni che non ha eguali al mondo.

Compagni di viaggio nelle 12 puntate che portano la conduzione e la regia di Maurizio Potocnik, con 12 “show cooking” nelle migliori cucine, lo chef Tino Vettorello (chef ufficiale della Mostra del Cinema di Venezia e delle Olimpiadi di Sochi) con la rubrica “La spesa giusta” per consigliare prodotti ed il loro miglior utilizzo in cucina e il “Wine tasting” del sommellier Waldimiro Gobbo, già selezionatore dei “200 best wines of Alpe Adria” nella guida MAGNAR BEN/BEST GOURMET. La trasmissione si distingue da altre produzioni televisive nel mondo del food e beverage grazie alla particolare dinamicità delle scene e di un confronto con chef, produttori e giornalisti, basato sulla spontaneità e comunicatività dei personaggi arricchito una selezione musicale molto ricercata. La trasmissione televisiva è stata realizzata e prodotta da Club Magnar ben Editore con i contributi dei brands Saecularis (tavoli su legno antico) del Gruppo BMS di Vicenza e EAT’S store&bistrò di Conegliano (TV) che con la nuova gestione sta rilanciando uno dei format italiani rivolti alla qualità ed alla ricerca dei migliori prodotti agroalimentari italiani.

nella fotografia: al centro Maurizio Potocnik, a destra Wladimiro Gobbo e a sinistra lo chef Tino Vettorello

L’ALPE ADRIA VA’ IN PRIMA TV: ALPE ADRIA COOKING SHOW tutti i giovedì sera sul canale 12 TV7

 

ALPE ADRIA COOKING SHOW PROMO di Maurizio PotocnikComunicato stampa

Al via la prima trasmissione televisiva completamente dedicata all’enogastronomia dell’Alpe Adria: Alpe Adria Cooking Show.

Al via la prima edizione della trasmissione televisiva ALPE ADRIA COOKING SHOW, ideata e condotta da Maurizio Potocnik e prodotta da Club Magnar Ben Editore, la trasmissione ripercorrerà in 12 puntate il meglio in fatto di cucina, vini e prodotti dell’Alpe Adria, la macroregione che comprende 4 nazioni (italia, Austria, Slovenia e Croazia). Alpe Adria Cooking Show, un programma suddiviso in 3 rubriche: “show cooking” itineranti con i grandi chef, “wine tasting” con degustazione sensoriale dei migliori vini e la rubrica “la spesa giusta” per affondare consigli su prodotti di qualità della macroregione, non mancheranno interviste a produttori, vignaioli e giornaliisti collaboratori di Club Magnar Ben. A condurre la trasmissione Maurizio Potocnik enogastronomo e editore esperto della macroregione che dice < amo questo territorio unico al mondo dove si fondono curiosi e sorprendenti le culture della Serenissima Repubblica di Venezia con la Mitteleuropa ed i Balcani in una ikebana di gusti, profumi e sapori che non ha eguali> < volevo ancora una volta dare voce a questo territorio, non solo con le guide enogastronomiche, i libri, gli eventi, ma anche con la televisione per comunicare a 360° il valore dell’Alpe Adria >. Compagni di viaggio di Maurizio Potocnik che accompagnerà i telespettatori nelle le migliori cucine per carpire segreti e tecniche, saranno Wladimiro Gobbo, esperto Sommelier e selezionatore da 3 anni dei migliori vini per la guida Magnar Ben Best of Alpe Adria  e Tino Vettorello official chef della Mostra del Cinema di Venezia al quale è affidata la rubrica “la spesa giusta” tra selezioni di prodotti e consigli pratici sul loro migliore utilizzo.

Alpe Adria Cooking Show andrà in onda ogni giovedì sera alle ore 21.20 in prima serata tv e in replica ogni domenica alle ore 13.00 sulla rete televisiva TV7 sul canale 12 per il Veneto e Friuli Venezia Giulia, (per l’Emilia-Romagna canale 98) e divulgata in seguito nei social network ufficiali della televisione e di Club Magnar Ben (facebook/club Magnar Ben Alpe Adria- youtube -Maurizio Potocnik BEST GOURMET).

SFIDA “RISOTTO DEL GIORNALISTA” FIERA DEL RISO ISOLA DELLA SCALA

wladimiro gobbo

maurizio Potocnik e chef stefano basello isola-della-scala-fiera-del-riso-2016 Maurizio Potocnik e chef Stefano basello Risotto del giornalista 2016 Fiera del riso

GIOVEDI’ 22 SETTEMBRE-FIERA DEL RISO ISOLA DELLA SCALA: I GIORNALISTI SI SFIDANO AI FORNELLI.

LA FIERA DEL RISO DI ISOLA DELLA SCALA FESTEGGIA I 50 ANNI E INDICE IL 1° RISOTTO DEL GIORNALISTA, una sfida che coinvolge 7 professionisti di televisioni, web e carta stampata provenienti da 4 regioni: Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna. A sostenerli, in cucina, altrettanti chef-amici e i sommelier dell’Ais del Veneto, che avranno il compito di abbinare a ciascun piatto in gara il giusto bicchiere di vino. Ad organizzare il concorso Ente Fiera di Isola della Scala e Ais Veneto, l’associazione dei Sommelier presieduta da Marco Aldegheri. A loro fianco Morello Pecchioli, ideatore dell’iniziativa e fresco vincitore della prima edizione della sezione enogastronomica del Premio giornalistico Ischia.

La nostra squadra sarà composta da:

MAURIZIO POTOCNIK – CLUB MAGNAR BEN – Guida Magnar Ben BEST GOURMET e trasmissione televisiva ALPE ADRIA COOKING SHOW (in onda dal 22 settembre ogni giovedì alle ore 21.20, replica la domenica a pranzo sul canale 12 TV7 Triveneta)

CHEF STEFANO BASELLO  del Ristorante al Fogolar Là di Moret di UDINE, vincitore del “miglior piatto dell’Alpe Adria” a BEST OF ALPE ADRIA 2015

WLADIMIRO GOBBO Delagato AIS Provincia di Treviso e selezionatore dei vini di Guida Magnar Ben Best of Alpe Adria/BEST GOURMET.

il risotto: RISOTTO DELL’ALPE ADRIA.

Tutti i partecipanti, giornalisti, chef, sommelier e piatti in concorso:

-Maurizio Potocnik, Chef: Stefano Basello, ristorante Là di Moret di Udine Sommelier: Wladimiro Gobbo, delegato AIS TV Risotto: ” dell’Alpe Adria”, divagazioni tra mare, colline e monti. Con funghi galletti, crema all’aglio di Resia, emulsione di finocchietto, nocciole selvatiche, scampi Istriani in foglia di seppia e croccante di San Daniele. Vino abbinato: San Dordi 2015 – Marca Trevigiana Igt – Casa Roma.

 -Francesco Turri, Chef: Enrico Cavallina, ristorante la Romantica di Ferrara, Sommelier: Carlo Moretti, delegato AIS Rovigo. Risotto: alle vongole veraci di GoroVino abbinato: Pressoni 2015 – Soave Classico Doc – Cantina del Castello

 -Cristiana Sparvoli, Chef: Tino Vettorello, Tre Panoce di Conegliano Veneto e chef ufficiale della Mostra del cinema di Venezia, Sommelier: Gianpaolo Breda, delegato AIS Venezia. Risotto: alla rosetta di Monfumo (mela antica) con cipolla di Acquaviva e trota del Sile (o branzino di Valle). Vino abbinato: Mina 20015 – Colli di Conegliano Bianco Docg – Astoria

-Furio Baldassi, Chef Emilio Cuk, il “Montecarlo” di Trieste e giudice internazionale di cucina della Wacs, Sommelier: Eddy Furlan, Vice Presidente AIS Veneto Risotto: “Sapori d’Istria” con cipolla, aglio, rafano, patate, piovra, punte di asparagi, fumetto di pesce.Vino abbinato: Chardonnay 2013 – Valter Sirk (Collio Sloveno)

-Renato Malaman, Chef: Paolo Piovan, Boccadoro di Noventa Padovana, Sommelier: Alberto Romanato, delegato AIS Padova Risotto: “Testa Di Rapa” (rapa rossa, “Prima Neve” dell’Altopiano, Taleggio Dop e lime).Vino abbinato: Dulcamara 2015 – Colli Euganei Bianco Doc – San Nazario

-Lucio Salgaro –Telearena (Verona), Chef: Mida Muzzolon, Tenuta San Martino di Legnago, Sommelier: Mauro Longo, AIS Verona Risotto: Amarone e cimbro di Fossa, Vino abbinato: Mater 2010 – Amarone della Valpolicella Docg – Domini Veneti/Cantina Valpolicella Negrar

-Laura e Gianluca Vighini, Chef: Paolo Forgia, segretario Associazione Cuochi Scaligeri (Fic)Sommelier: Marco Scandogliero, AIS Verona e Miglior Sommelier del Veneto 2016 Risotto: “Burgher rice all’isolana” con fonduta di Monteveronese affumicata, tempura di zucca e chutney alla cipolla rossa e zenzero. Vino abbinato: Fulvio Beo Rosé – Spumante Metodo Classico – Ca’ Rugate

La Fiera del Riso, giunta alla sua cinquantesima edizione, si terrà ad Isola della Scala dal 14 settembre al 9 ottobre. Ospita ogni anno 500mila visitatori e serve circa 400mila risotti.

BUON RISOTTO A TUTTI!

Read More »

Alla Scoperta del Gusto Italiano – Davide Paolini presenta il suo libro alla 73° Mostra del Cinema di Venezia con Tino Vettorello e Club Magnar Ben (Maurizio Potocnik e Cristiana Sparvoli)

IL GUSTO ITALIANO DI PAOLINI CONQUISTA LE STAR DELLA 73° MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA.

Presentato con successo il libro del Gastronauta Davide Paolini “Alla scoperta del Gusto Italiano”presso Terrazza Biennale alla 73° Mostra del Cinema Internazionale di Venezia. Oltre a Davide Paolini sono intervenuti: Paolo Baratta (Presidente Biennale), Tino Vettorello (Official Chef 73° Mostra del Cinema di Venezia), Maurizio Potocnik (presidente Club Magnar Ben e la giornalista Cristiana Sparvoli che ha coordinato l’evento. Molti gli attori internazionali presenti anche per la degustazione di alcuni prodotti citati nel libro. Lo chef Tino Vettorello dice” non ho voluto cucinare nulla per rispetto di questi grandi prodotti, unici, ho voluto lasciare intatto il loro gusto”. Paolini si è dimostrato, ancora una volta, profondo conoscitore e promotore del Made in Italy raccontando aneddoti su prodotti e produttori di nicchia capaci di dare un senso al Gusto Italiano, unico ed ineguagliabile nel panorama mondiale.

Maurizio Potocnik e Cristiana Sparvoli

per Club Magnar Ben BEST GOURMET

gusto italiano presentato da Club Magnar ben Terrazza Biennale Mostra del Cinema di Venezia

Davide Paolini, Maurizio Potocnik, Tino Vettorello, Paolo Baratta, Cristiana Sparvoli, 73° Mostra del Cinema di Venezia

tino vettorello davide paolini Mostra del Cinema di Venezia Terrazza BiennaleDavide Paolini, Tino Vettorello, Cristiana SparvoliSparvoli,  Maurizio Potocnik Potocnik degustazione Gusto Italiano con Davide Paolini Maurizio Potocnik Club Magnar Ben 73° Mostra del Cinema VeneziaDavide Paolini, Maurizio Potocnik, Tino Vettorello, Paolo Baratta, Cristiana Sparvoli, 73° Mostra del Cinema di Venezia

IL Friuli Business – intervista a Maurizio Potocnik – andamento enogastronomico dell’Alpe Adria

IL Friuli Business - intervisa all'editore Maurizio Potocnik

Il Friuli Business intervista a Maurizio Potocnik critico enogastronomico macroregione Alpe Adria Maurizio Potocnik intervistato sulla rubrica Business del Friuli

SGUARDO AVANTI, PASSO INDIETRO, INTERVISTA DEL GIORNALISTA ROSSANO CATTIVELLO A MAURIZIO POTOCNIK-Il FRIULI BUSINESS – MENSILE DI ECONOMIA DEL “IL FRIULI”
Si parla dell’andamento enogastronomico della macroregione europea dell’Alpe Adria, il pericolo dei nuovi investitori nel settore, nella ristorazione manca l’offerta per far mangiare i giovani a 15/20 Euro….i giovani talenti in cucina “li aspettiamo al varco”…leggete…

GUIDA MAGNAR BEN DOPO 20 ANNI CAMBIA NOME: BEST GOURMET 2017 LA 21° EDIZIONE

BEST GOURMET 2017 official di Maurizio Potocnik

 GOURMET 2017 I migliori ristoranti, vini e prodotti dell’Alpe ADRIA By Club Magnar Ben

LIBRI/EDITORIA – INTERNET – SOCIAL NETWORK  -  VIDEO – TELEVISIONE CLUB MAGNAR BEN, UN NETWORK A 360°

E’ ufficiale: a dicembre 2016 pubblicheremo la 21°edizione della guida Magnar Ben Best of Alpe Adria che, dopo 20 anni di pubblicazioni, cambierà denominazione diventando: BEST GOURMET. Un cambiamento importante ma necessario vista l’internazionalità del territorio in cui operiamo da anni come unico referente per il settore enogastronomico: l’ Alpe Adria, la macroregione europea tra Italia, Austria, Slovenia e Croazia.

 Il Team ufficiale BEST GOURMET 2017:
Maurizio Potocnik (presidente fondatore), Furio Baldassi (giornalista), Morello Pecchioli,(giornalista), Giuseppe Casagrande (giornalista), Francesco Lazzarini (giornalista),Cristiana Sparvoli (giornalista), Marina Tagliaferri (giornalista), Chiara Giglio (foodblogger), Tiziana Rinaldi (pubbliche relazioni), Wladimiro Gobbo (direzione panel degustatori vini), (Carla Soligo (degustatrice vini), Dario Penco (pubbliche relazioni), Paolo Terno (graphic designer)

Oltre all’edizione cartacea stampata in 10.000 copie distribuite nelle librerie, nei ristoranti, nelle aziende vinicole, per il 2017 è prevista la realizzazione di un APP scaricabile da internet, la diffusione dei suoi contenuti tramite i nostri social network, e una trasmissione televisiva itinerante nel territorio denominata Alpe Adria Cooking Show in onda da settembre 2016 a novembre 2016 sul Canale 12 TV7 Triveneta ogni giovedì alle ore 21 ed in replica ogni domenica all’ora di pranzo.

La Trasmissione ideata e diretta da Maurizio Potocnik con la collaborazione di Wladimiro Gobbo e lo chef Tino Vettorello, incontrerà chef, territori, vini e prodotti della macroregione.

Saremo anche attivi nell’organizzazione di Press Tour avendo fondato l’ OPA, l’Oenogastronomic Press Association per condividere con più di 200 giornalisti le peculiarità multiformi e uniche nel settore dell’enogastronomia di questa grande macroregione.

la redazione giornalistica Club Magnar ben Editore

 

Read More »

Sfilata di campioni, vini, prodotti e piatti a Jesolo per i 2 giorni di Best of Alpe Adria 2016

Maurizio Potocnik e l'assessore al Turismo di JesoloMaurizio Potocnik con Loris Indri e lo staff del ristorante Do Leoni Londra PalaceMaurizio Potocnik con gioacchino Bonsignore TG 5 Gusto a Best of alpe adria awards 2016 2Maurizio Potocnik con Roberto e Alessandro Bardella Alessandro e Roberta Rorato Terrazza Mare Marcandole1° fishing educational Jesolomarcandole Best of Alpe Adria 2016Terrazza Mare Marcandole marcandole Club Magnar Bensan stino ittica al 1° Fishing educational di Club magnar ben Jesolo Alessandro Marcon e Cristian Raggiottomaurizio potocnik intervistato da gioacchino bonsignore a TG 5 GUSTOgran gala dell'Alpe Adria 2016 Terrazza Mare Marcandole Club magnar Ben1° fishin educational Terrazza Mare Marcandole Club Magnar Ben

Comunicato Stampa

Gran Cena di Gala dell’Alpe Adria 2016

Sfilata di campioni alla Terrazza Mare Marcandole, a Jesolo. I fuoriclasse dell’Alpe Adria- grandi chef, famosi ristoratori, produttori di superbi vini, i migliori maitre e pasticceri-, si sono dati appuntamento nello splendido locale di Roberta e Alessandro Rorato posto nel magico luogo dove il Sile confonde le sue acque con quelle salate dell’Alto Adriatico e dove, affascinante come un corrazziere nella sua divisa, si alza, silenzioso nella sua consegna, il maestoso faro di Jesolo.

L’occasione dell’incontro è stata fornita dalla consegna degli Award della guida Magnar Ben Best of Alpe Adria 2016 ai vincitori delle varie categorie in concorso. Giunta al 20° anno di pubblicazione, un periodo di tempo che ha consolidato la serietà e la fama della guida, Magnar Ben dal prossimo anno cambierà il nome per meglio abbracciare l’internazionalità della macroregione europea di cui si occupa. Si chiamerà Best Gourmet.

La cerimonia di consegna degli Award è stata magistralmente condotta da Maurizio Potocnik, direttore della guida e presidente del Club Magnar Ben coadiuvato dalla bellissima Tiziana Rinaldi. La cena di gala è stata affidata alle sapienti mani di Roberto e Alessandro Bardella, Alessandro e Roberta Rorato e alla brigata di cucina di Terrazza Mare Marcandole. Il tocco magico dello chef del ristorante Do Leoni del Londra Palace di Venezia, Loris Indri, il tramonto del sole e la brezza marina che gonfiava le tende del ristorante come vele di barche da regata, hanno contribuito a farla diventare una cena indimenticabile. Merito, anche, e non da poco, della qualità e freschezza del pesce fornito dall’Ittica San Stino e Alemar, i cui capi, Alessandro Marcon e Cristian Raggiotto, erano presenti.

Inizio semplice e intenso come un’amicizia: pane e olio Mate (presente la produttrice Aleksandra Vekic), un olio raffinato e ricco com’è la natura istriana. Sorprendente la seconda portata, firmata da Loris Indri: Salmone marinato alle erbette con due consistenze di finocchio abbinato ad un Pink gin tonic realizzato dal barman Marino Lucchetti, capo dello staff del Londra Palace: pink come i petali di rosa, come i semi di melograno e come il delicato liquore che gli dava corpo.

Realizzato dai cuochi di Terrazza Mare Marcandole, ecco il Risotto in pieno stile lagunare con piselli e seppie, piatto un tempo povero, ma oggidì raffinato. E tanto più ricco se abbinato ad una delle bollicine più nobili d’Italia: il Riserva Lunelli 2016 Trento Doc delle Cantine Ferrari. Ancora Loris Indri in scena col Branzino con crema di limoni canditi, patate viola e briciole di seppia: un piatto del territorio adrialpino, interpretato in chiave moderna, e ben abbinato al Gewurztraminer Vigna Caselle di Maso Cantanghel (viticoltori presenti in sala). Sapori lunghi e piacevoli.

Ancora pesce  del “mare nostrum”: San Pietro al forno con verdure dimenticate, preparato da Terrazza Mare Marcandole, un piatto dove colori e sapori si sono fusi croccanti, morbidi e accesi, ben abbinato all’Aurona Riserva 2012 Kerner della cantina Lainburg (presente il direttore Bertoll). In sala era presente il più giovane cuoco stellato d’Italia, Lorenzo Cogo (nomen omen), che ha annunciato l’apertura del suo nuovo locale a Vicenza, il Caffè Garibaldi. Emozionante il Maximun Demi Sec delle Cantine Ferrari abbinato alla frutta fresca e passion fruit di Terrazza Mare e a la rivisitazione del Tiramisù di Loris Indri.

Morello Pecchioli

Per Club Magnar Ben Editore

Read More »
Scroll To Top