martedì 16-07-2019
Home / Awards 2019 / Awards Vini 2013

Awards Vini 2013

MIGLIOR FRANCIACORTA

Ricci Curbastro Saten Brut 2013
Franciacorta Saten Ricci Curbastro (Franciacorta).

Esclusivo nome e metodo franciacortino nel mondo, suffragata identità del territorio, esalta cremosità e setosità delle uve bianche, morbidezza fluente, con corona di perle continue, vellutato e fragrante.

MIGLIOR SPUMANTE METODO TRADIZIONALE

Balter Brut 2013
Trentodoc Brut Balter (Trentino Alto Adige).

Ricercatezza d’origine, semplicità e modernità sprigionano da una effervescenza assolutamente regolare, purezza assoluta del gusto d’uva, aromi asciutti, spessore delicato e lieviti non invadenti, maturità equilibrata.

MIGLIOR SPUMANTE METODO ITALIANO

Ruggeri Cartizze 2013
Valdobbiadene Docg Superiore di Cartizze Ruggeri (Veneto).

Ventaglio di aromi della terra e profumi dell’aria dettati musicalmente dalla grande vitalità del vitigno, prelibatezza appagante, quasi classico, assoluto rispetto della naturale morbidezza dell’uva.

MIGLIOR SPUMANTE ROSATO

Barone Pizzini Franciacorta 2013
Franciacorta Rosè di Tenuta Barone Pizzini (Franciacorta).

Innovazione e granitico rispetto di regole, equilibrio perfetto, corretto uso della matrice rossa dell’uva, marcatura fruttata su spezie rosa con aromi pulitissimi, il colore è invitante.

MIGLIOR VINO FRIZZANTE FERMENTAZIONE ANCESTRALE

Menti Garganega 2013
Garganega sui lieviti Giovanni Menti (Veneto).

Storica naturalità del bere, rispetto degli usi nella Pedemontana Veneta, fragranza saporita e ricercatezza di pastosa acerbità mista a aromi raffinatamente grezzi dell’uva d’elezione del territorio.

MIGLIOR VINO BIANCO

Toros Friulano 2013
Friulano Collio Doc Toros (Friuli Venezia Giulia).

Simbolo dell’enoica giulianità in assoluto, esaltazione di fragranza cruda con una titolarità franca che acclima ogni sfumatura e porta a simbolo didattico il ventaglio di profumi dell’areale d’origine.

MIGLIOR VINO ROSSO

Masi Costasera 2013
Costasera Amarone Valpolicella Doc Masi (Veneto).

Nobile icona di un rosso sublimato e intriso di identità veneta, emblema di un binomio inscindibile famiglia-vino riconosciuto nel Mondo, esuberante di storia, di cultura italica, di fiera passione.

MIGLIOR VINO PASSITO

Poli vino santo 2013
Vino Santo Francesco Poli (Trentino Alto Adige).

Nel segno della cura dell’appassimento e del rispetto della resa dell’uva Nosiola, matrice del territorio, frutto deputato alla naturalità della coltura, assume spessore terapeutico da ricostituente.

MIGLIOR VINO EMERGENTE

Damjanic Borgonja 2013
Borgonja Damjanic (Istria/Croazia).

Generazioni nelle vigne con meticolosa e lunga sperimentazione, selezione all’origine, passione per creare cuvèe diverse di vini versatili e naturali che ascoltano i perché dei consumatori.

MIGLIOR VINO BIOLOGICO-BIODINAMICO

Roxanich Teran 2013
Teran Ré Roxanich (Istria/Croazia).

Maniacale rispetto della naturalità produttiva e dell’ambiente in cui l’uomo contadino, soprattutto se giovane, opera con spirito e mani antiche, senza fretta, per un diverso risultato finale vero con tutti i pro e contro.

MIGLIOR PACKAGING/TOPLINE

Iaquin Dolan 2013
Dolan Iaquin (Slovenia).

Un’etichetta che nasce dal minimalismo e astrattismo post contemporaneo, con dettagli e informazioni indispensabili, forma di presentazione accattivante per nulla preminente al valore del contenuto e dell’habitat enologico.

PREMIO ALLA CARRIERA

Berlucchi 2014
Franco Ziliani – Azienda Guido Berlucchi (Franciacorta).

Quando due amici hanno una idea vincente; in una generazione, per personalità, professionalità, determinazione, controcorrente, creano una grande azienda diventata mito nel panorama-patrimonio del Made in Italy enologico nazionale e addirittura matrice di un progetto distrettuale di territorio e di denominazione d’origine, caso raro se non unico, il riconoscimento ufficiale è una parte del tutto.

Scroll To Top